18° – Diciottesima settimana di gravidanza

Di A. Paparotti •  Aggiornato: 05/28/22 •  8 min di lettura

18 settimana di gravidanza

La diciottesima settimana nel secondo trimestre di gravidanza, è un periodo di cruciale importanza. Infatti, la maggior parte dei più importanti esami del secondo trimestre, viene fatta tra la diciottesima e la ventiduesima settimana. Come al solito, dovrà essere il tuo medico a dirti quali sono gli esami necessari per valutare lo stato della crescita del tuo bambino.

Lo sviluppo del bambino nella 18° settimana di gravidanza

lo sviluppo degli organi interni

Il suo intestino crasso si muove verso la parete posteriore dell’addome e, allo stesso, tempo iniziano a formarsi le varie ghiandole digestive. Questa è anche la settimana in cui l’utero del feto femmina completa la sua formazione, assieme alle tube di Falloppio.

lo sviluppo del sistema nervoso

La diciottesima settimana è di cruciale importanza per lo sviluppo del sistema nervoso del feto. Sin dalla 12esima settimana è in atto il processo di mielinizzazione, durante il quale i nervi vengono avvolti di uno strato isolante (la guaina mielinica) il che aiuta gli impulsi nervosi a viaggiare più velocemente da un neurone all’altro. La guaina mielinica continuerà anche dopo la nascita del tuo bambino.

I nervi iniziano anche a formare delle connessioni complesse, mentre il cervello si specializza ulteriormente nel mandare dei segnali ai sensi dell’udito, del tatto, dell’olfatto, della vista e del gusto.

lo sviluppo del feto nelle gravidanze gemellari, diciottesima settimana

In caso di una gravidanza gemellare, è stato studiato che i feti gemelli sono in grado di percepirsi a vicenda.

Infatti uno studio italiano delle Università di Torino e Parma ha mostrato come a partire da questa settimana i movimenti dei feti siano più rivolti verso il gemello che verso di sé, mostrando una sorta di comportamento sociale prima della nascita.

quanto è grande il feto

Ora il bambino misura all’incirca 14-15 centimetri, più o meno le dimensioni di una patata, e pesa attorno ai  200 grammi.

;diciottesima
Il feto durante la diciottesima settimana di gravidanza

I movimenti del feto durante la diciottesima settimana

Se prima potevi anche averli confusi per qualcos’altro (come dei brontolii di pancia o meteorismo), ora per la prima volta potresti accorgerti dei movimenti del feto nel tuo pancione.

La maggior parte delle future mamme avverte i – tanto attesi – pugni e calci del bambino tra la diciassettesima e la ventiquattresima settimana, mentre le donne che hanno già delle gravidanze alle spalle, spesso li riconoscono prima.

I cambiamenti nel corpo della donna

Nella diciottesima settimana di gravidanza, il tuo pancione è abbastanza evidente perché tutti si sentano in dovere di darti dei consigli su come portare avanti la tua gravidanza: mamme, suocere, amici, parenti, addirittura anche gli sconosciuti!

Se ti senti stretta nei tuoi abiti, sicuramente ora è il momento giusto per acquistarti un qualche abito premaman.

Se invece non sei in vena di shopping, forse puoi semplicemente utilizzare i vestiti più larghi e più comodi che già hai nel tuo guardaroba.

Questi, magari con l’ausilio di una “fascia allarga pantaloni”, potrebbero consentirti di risparmiare sull’abbigliamento specifico per il periodo di gestazione.

Probabilmente stai anche aumentando di peso. Perciò fare le “giuste” scelte alimentari è molto importante in questa fase, in quanto il “giusto” aumento del tuo peso nel secondo trimestre. Per una donna che ha cominciato la propria gravidanza normopeso, questo dovrebbe aumentare di circa 5, mentre è minore nelle donne in sovrappeso.

I cambiamenti che avvengono nel tuo sistema cardiovascolare nel corso del secondo trimestre, portano ad un abbassamento della pressione sanguigna, rispetto a quella normale.

In aggiunta a ciò, l’ormone relaxina continua a far rilassare le articolazioni ed i muscoli dell’addome e dell’area pelvica, e ciò comporta dei dolori in queste zone del corpo.

L’ecografia alla diciottesima settimana

All’incirca in questo periodo di solito viene eseguita un’ecografia dettagliata (ecografia fetale morfologica) al fine di verificare lo stato di salute e lo sviluppo del bambino.

Essa aiuta il tuo medico ad individuare qualsiasi anomalia strutturale del feto e della posizione della placenta.

Il bambino è ora abbastanza grande da poter essere individuato con un’ecografia trans-addominale, la quale serve a valutare ed a misurare la testa, l’addome, la colonna vertebrale, i femori e gli arti del feto.

Il sesso del bambino può essere ora individuato con certezza con l’ecografia.

D’ora in poi il medico potrà ascoltare il battito cardiaco del feto con un normale stetoscopio, cosicché l’ecografia Doppler non è più necessaria.

Il test dell’alfa-fetoproteina (AFP), detto anche test di screening del siero materno, potrebbe venire ora consigliato nel caso non lo avessi già fatto durante la sedicesima/diciassettesima settimana.

Questo test misura i livelli di alfa-fetoproteina nel tuo sangue e consente di valutare le probabilità che il tuo bambino possa avere dei disturbi genetici.

I livelli anormali di alfa-fetoproteina nel sangue, richiedono un approfondimento con la successiva esecuzione del tri test.

;Diciottesima
Ecografia alla diciottesima settimana di gravidanza – Foto flickr di Jim B L http://flickr.com/photos/jimbl/4229080498 distribuita con licenza Creative Commons (BY-SA)

Sintomi della diciottesima settimana di gravidanza

Ecco alcuni dei sintomi più comuni che vengono riferiti relativamente alla diciottesima settimana di gestazione:

Segnali e sintomi a cui porre attenzione

Occorre prestare una particolare attenzione nei casi seguenti:

Consigli utili per una gravidanza serena ed un bambino sano

Alcuni consigli che potrebbero essere utili:

Video di ecografie durante la diciottesima settimana di gravidanza

ecografia di una gravidanza alla 18° settimana

Vai alla settimana successiva, la 19 settimana di gravidanza, oppure ritorna all’articolo relativo alla settimana precedente.

Riferimenti bibliografici

1. Bhattacharya N, Stubblefield PG (2016) Human fetal growth and development: First and second trimesters
2. Kurjak A, Azumendi G (2007) The fetus in three dimensions: Imaging, embryology and fetoscopy
3. “Social before Birth: Twins First Interact with Each Other as Fetuses” in SA Mind 21, 6, 13 (January 2011) doi:10.1038/scientificamericanmind0111-13b
4. Weight Gain During Pregnancy | Pregnancy | Maternal and Infant Health | CDC. https://www.cdc.gov/reproductivehealth/maternalinfanthealth/pregnancy-weight-gain.htm Accessed: 2020-11-27

A. Paparotti

Classe 1978, collabora con Gravidanza360° dal 2014. Supervisiona i contenuti del sito e gestisce i rapporti con i media. Il suo sguardo attento è sempre indirizzato sui nuovi articoli e sui trend che appassionano la community.