Le emazie nelle urine in gravidanza

 

Emazia = globulo rosso/ eritrocita del sangue. Ematruria = la presenza di globuli rossi nelle urine.

——

Che tu sia incinta oppure no, scoprire del sangue nelle urine costituisce sempre una causa di preoccupazioni. Spesso eccessive.

Però se stai aspettando un bambino la cosa, a volte potrebbe essere il sintomo di qualcosa di molto importante.

Infatti, anche se di solito le ragioni del sangue nelle urine durante la gravidanza possano essere di minore rilevanza, l’ematuria (il nome specifico di questa condizione) dovrebbe essere sempre portata all’attenzione di un medico.

È probabile che si rendano necessari degli ulteriori esami per escludere eventuali patologie gravi ed eventuali inerenti alla tua gravidanza.

sangue nelle urine in gravidanza

Come si presenta un’ematuria in gravidanza?

Come si può ben immaginare, con l’ematuria l’urina si tinge di rosa, di rosso e di macchioline di sangue marrone.

Potresti notare che la tua urina è più scura del solito, che ha un forte odore, e che è piuttosto calda al tatto. Questo fatto potrebbe indicare l’esistenza di problemi renali, o un’infezione del tratto urinario, sebbene quest’ultima non venga solitamente associata ad un’ematuria.

Da dove proviene il sangue nelle urine?

Ci sono molte ragioni per cui potresti trovare sangue nelle tue urine, e solitamente sono collegate ad organi come l’uretra, la vescica, gli ureteri e i reni.

È infatti in questi ultimi che l’urina viene prodotta, e se si verificano sanguinamenti all’interno o attorno a questi organi, ci sarà del sangue nelle urine.

Come viene diagnosticata in gravidanza un’ematuria?

A volte la donna può essere in grado di vedere del sangue nelle tue urine ad occhio nudo, ma ciò non è molto comune.

Infatti, nella maggior parte dei casi l’ematuria viene diagnosticata a seguito di un prelievo di un campione di urina, e la sua individuazione nel sangue col microscopio in laboratorio.

In alcuni casi, come ad esempio nella diagnosi delle infezioni del tratto urinario, è possibile utilizzare anche uno stick per le urine.

Cosa determina l’ematuria in gravidanza?

Ci sono molte ragioni per cui potresti accusare questo sintomo durante la gravidanza.

La prima di queste potrebbe essere dovuta ad un’infezione della vescica o del tratto urinario, le quali causeranno anche altri sintomi come urina calda/che brucia, problemi o dolore durante la minzione, febbre e sintomi simil-influenzali, dolore addominali, e sangue se i problemi non vengono trattati o se le condizioni si aggravano.

I frequenti accessi al bagno quando sei incinta potrebbero nascondere un’infezione – combinata alle variazioni ed ai picchi ormonali del tuo corpo – nel tratto urinario.

Ancorché alcune donne possano contrarre un’infezione senza manifestare alcun sintomo, ciò porta a dei cambiamenti nel sistema urinario, e la maggioranza esse sarà interessata da sintomi molto dolorosi.

Se sei incinta e se pensi di avere un’infezione del tratto urinario, dovresti consultare un medico. Potrebbero essere necessari degli antibiotici per curarla.

Se non curi un’infezione del tratto urinario,  questa potrebbe poi spostarsi ai reni causando un’infezione renale.

Questa è un’altra ragione per cui, durante la gravidanza, potresti scoprire del sangue nelle tue urine: se hai accusato dei dolori simili a quelli dovuti alla cistite, è decisamente il momento di vedere il tuo medico.

Oltre ai rischi d’infezioni renali, lasciare non trattata un’infezione della vescica o del tratto urinario durante la gravidanza potrebbe anche causare un aborto.

Col tempo, le infezioni croniche del rene possono causare degli ulteriori problemi, per cui se soffri costantemente di infezioni del tratto urinario, è importante l’assistenza medica.

Anche se il fatto di essere incinta non ti renda (in linea generale) più suscettibile di avere dei calcoli renali, in queste occasioni i calcoli sono più difficili da trattare.

Si presentano con dei sintomi simili a quelli delle infezioni renali e della vescica, ovvero con dolori addominali intensi, fastidi e difficoltà nell’urinare, sangue nelle urine ed altro.

Può avere un ruolo di rilievo nello sviluppo dei calcoli renali la genetica,  ma anche il fatto di non bere abbastanza acqua aumenterà la probabilità che tu ne soffra.

Dovresti anche cercare di assumere del calcio a sufficienza.

Sebbene sia importante fare dell’esercizio fisico esercizio durante la gravidanza, ” dovrebbe essere evitato l’esercizio fisico “estremo poiché -anche questo- potrebbe portare alla presenza di proteine e sangue nelle urine.

Ci sono anche molte condizioni genetiche che potrebbero aumentare le tue probabilità di soffrire di proteinuria (presenza di proteine nell’urina), come le patologie renali e l’anemia falciforme.

Anche alcuni medicinali con prescrizione medica e medicinali da banco potrebbero causare questo problema come, ad esempio l’eparina, la penicillina e l’aspirina.

L’ematuria avrà effetto sulla mia gravidanza?

Se hai un’infezione della vescica o dei reni e non la curi, la patologia avrà un impatto negativo sulla tua gravidanza, in quanto potrebbe  causare un aborto, un morte fetale, un feto sottopeso alla nascita e perfino un parto prematuro.

Quindi, se sei incinta, e se manifesti uno dei seguenti sintomi, è importante che tu ti rivolga subito ad un medico per curare il problema prima che raggiunga una fase pericolosa:

  • sintomi simil-influenzali, brividi, febbre;
  • affaticamento, stanchezza intensa;
  • urina scura, calda, marrone, dall’odore acre, torbida, contenente sangue;
  • dolore intenso e sensazione di pressione sulla parte bassa della schiena e sull’addome;
  • aumento dello stimolo ad urinare, difficoltà nell’urinare, scarse quantità di urina espulse, dolore durante la minzione.

Come trattare l’ematuria in gravidanza

L’ematuria di per sé non è una patologia medica. Quando però , durante la gravidanza o in altri momenti, trovi del sangue nelle tue urine, questo sangue è il sintomo di qualcos’altro.  Ciò significa che devono essere fatte ulteriori indagini per avere una diagnosi la più completa possibile.

L’auto-diagnosi e le cure fai-da-te non sono una buona soluzione, poiché è molto facile in questo caso associare questo sangue ad una patologia sbagliata.

Se la sua causa è un’infezione, potresti aver bisogno di antibiotici e di altri medicinali con la prescrizione medica allo scopo di tenere la situazione sotto controllo.

Comunque, non dovresti mai ignorare questi sintomi, perché (è bene ripetere) il sangue nelle urine durante la gravidanza potrebbe essere un sintomo serio e non deve essere perciò ignorato.