Bruciore di stomaco in gravidanza

Bruciore di stomaco in gravidanza

Il bruciore di stomaco – spesso accompagnato anche da un reflusso acido gastroesofageo – è un disturbo comune in gravidanza. Può essere causato da cambiamenti ormonali e dall’utero in crescita che preme contro lo stomaco. Puoi alleviare e prevenire il bruciore di stomaco apportando alcune modifiche alla tua dieta e al tuo stile di vita,

Emorroidi in gravidanza: cosa sono, come affrontarle e da cosa sono causate

emorroidi in gravidanza

Le emorroidi sono i cuscinetti di tessuto del canale anale che contribuiscono alla discriminazione del contenuto rettale, al mantenimento della continenza e all’evacuazione. In condizioni normali ci sono e non si avvertono. Ma se si gonfiano e infiammano possono generare fastidio, dolore, sanguinamento, la sensazione di gonfiore nella zona anale, prurito, e rendere estremamente spiacevole il

Malattie e disturbi genetici

genetica

Che cosa si intende per genetica? La genetica studia come singoli geni o gruppi di geni sono coinvolti nella salute e nella malattia. Comprendere i fattori genetici e le malattie genetiche è importante per saperne di più sulla promozione della salute e sulla prevenzione delle malattie. Alcuni cambiamenti genetici sono stati associati a un aumento

Nausea mattutina, cos'è e cosa fare per trattarla. Quando diventa un problema

nausea mattutina

La nausea mattutina è un sintomo comune della gravidanza ed è caratterizzata da nausea e vomito occasionale. Nonostante il nome, la nausea mattutina può causare disagio in qualsiasi momento della giornata. La nausea mattutina di solito si verifica entro i primi quattro mesi di gravidanza ed è spesso il primo segno che una donna è incinta.

La gravidanza extrauterina (GEU)

gravidanza extrauterina (1)

Si definisce gravidanza ectopica extrauterina o, semplicemente, gravidanza extrauterina (GEU) la gravidanza in cui l’impianto dell’embrione avviene al di fuori dell’utero, escludendo tutte le gravidanze ectopiche intrauterine.

Iperemesi gravidica

iperemesi gravidica

L'iperemesi gravidica è un disturbo raro in cui si verificano nausea e vomito estremi e persistenti durante la gravidanza. Questa condizione potrebbe portare alla disidratazione.

Distrofia muscolare di Duchenne

duchenne

È la più grave tra le distrofie muscolari: conduce alla completa immobilità e l’aspettativa di vita non supera il terzo decennio.

Sindrome dell'ovaio policistico (PCOS) e la gravidanza

Sindrome dell'ovaio policistico

Le cause della sindrome dell’ovaio policistico non sono note, ma potrebbero essere legate anche ad alcuni fattori genetici. Infatti, sembra che si verifichi prevalentemente all’interno dello stesso gruppo familiare, e che le donne che si trovano in questa condizione familiare abbiano maggiori probabilità di svilupparla.

La toxoplasmosi in gravidanza

toxoplasmosi gravidanza

Toxoplasma Gondii (T. Gondii) è un protozoo, parassita intracellulare obbligato. Esso segue un ciclo vitale complesso, la cui riproduzione asessuata ha luogo nei tessuti di diversi mammiferi e uccelli (ospiti intermedi) e la riproduzione sessuata si verifica nell’epitelio digestivo dei gatti (ospiti definitivi).

Prurito in gravidanza

prurito in gravidanza

Durante la gravidanza la pelle che si sta stendendo per adattarsi alla nuova forma del corpo potrebbe causare un prurito alla donna, sopratutto intorno alla sua ed al suo seno.

Sindrome del tunnel carpale in gravidanza

tunnel carpale

Se durante la gravidanza hai le tue mani che sono doloranti, che formicolano o sono intorpidite, è molto probabile che queste tue condizioni siano dovute alla sindrome del tunnel carpale.

Stitichezza in gravidanza

stitichezza in gravidanza

Nel periodo della gravidanza è un fatto più che normale avere dei momenti di stitichezza. Se capita anche a te non ti devi sentire isolata, anzi devi sapere che, stando alle statistiche, è talmente diffusa dal interessare quasi una donna in dolce attesa su due.

Test glicemico per il diabete gestazionale

diabete gestazionale

I criteri attualmente in uso per lo screening e la diagnosi del GDM non sono univoci. Secondo le nuove Linee Guida per lo screening e la diagnosi del diabete gestazionale della The HAPO Study Cooperative Research Group, la procedura in due fasi ('minicarico glucidico' (GCT) + OGTT nei casi con minicarico positivo) utilizzata in precedenza è da considerarsi superata e pertanto non viene raccomandata.

3 mese di gravidanza

3 mese gravidanza

Quando sei incinta di 3 mesi, l’embrione diventa feto. Il cordone ombelicale lo collega (il feto) alla placenta e alla parete uterina.

Diarrea in gravidanza

diarrea in gravidanza

La diarrea è uno di quegli spiacevoli disagi che si possono sperimentare durante una gravidanza.

I globuli rossi bassi in gravidanza (anemia)

globuli bassi in gravidanza

Quando sei incinta sei a rischio di sviluppare un'anemia. Se sei anemica in gravidanza il tuo sangue non possiede abbastanza globuli rossi sani per portare l’ossigeno ai tuoi tessuti e al tuo bambino.

La gravidanza ectopica

gravidanza ectopica

Una gravidanza ectopica si verifica quando l’uovo fecondato non si impianta normalmente all’interno dell’utero, ma si stabilisce in una sede diversa. Nella maggior parte dei casi, l’annidamento avviene nelle tube di Falloppio e quindi queste gravidanze vengono dette tubariche.

La diastasi dei muscoli retti addominali

diastasi addominale

Se dopo che hai partorito, dovessi ancora apparire ancora come fossi incinta, potresti essere interessata da una diastasi addominale, una condizione in cui i muscoli del retto addominale rimangono più distanziati del normale al punto che l’addome continua ad apparire globoso.

Dolori in gravidanza: le cause ed i rimedi

Dolori in gravidanza

Durante la gravidanza il tuo corpo subisce notevoli cambiamenti, in parte essi sono dovuti al bambino che cresce nel tuo pancione, in parte sono dovuti ai cambiamenti ormonali. Insieme ad altri sintomi, spesso potresti avvertire anche dei dolori.

I crampi in gravidanza

crampi in gravidanza

Uno spasmo improvviso, un dolore acuto e localizzato: ecco come si manifesta un crampo, disturbo solitamente innocuo ma assai fastidioso, che in gravidanza può comparire con frequenza.

L'anemia in gravidanza

anemia in gravidanza

L'anemia in gravidanza, nella maggior parte dei casi, è un'anemia di tipo sideropenico (dovuta cioè ad un deficit di ferro).

Il diabete gestazionale: cause, segnali, trattamenti e rischi

diabete gestazionale

Il diabete gestazionale è un tipo di diabete che si sviluppa esclusivamente durante la gravidanza. Il termine “diabete” significa che il livello di glucosio nel sangue, la glicemia, è troppo alto. E’ noto che il corpo utilizza il glucosio per produrre energia. Tuttavia troppo glucosio nel tuo sangue costituirà un problema per te e per il tuo bambino. Il diabete gestazionale solitamente viene diagnosticato durante le ultime fasi della gravidanza. Se ti dovesse essere diagnosticato durante le fasi precoci della gestazione, allora potrebbe essersi sviluppato prima che tu rimanessi incinta.

Utero retroverso: cos’è, cause e segnali

Utero retroverso

Circa il 20% delle donne ha un utero retroverso, ovvero ha l'utero inclinato all'indietro L'utero retroverso, nella maggior parte dei casi non causa problemi. Ma per alcune donne questa condizione può creare dei disagi.

Colestasi intraepatica gravidica

colestasi intraepatica gravidica

La colestasi intraepatica gravidicauna patologia conosciuta anche coi nomi di itterizia della gravidanza, di colestasi intraepatica della gravidanza, di colestasi gravidica e di colestasi ostetrica.

L’endometriosi e gravidanza

endometriosi

Quando l'endometrio, quella mucosa che ricopre la cavità interna dell'utero, si trova al di fuori della cavità si ha un'endometriosi: questa può comportare anche sterilità.

L'escherichia coli in gravidanza

escherichia coli in gravidanza

La più comune delle infezioni che puoi contrarre durante la gravidanza è un’infezione del tratto urinario (UTI). Nella maggior parte dei casi, il colpevole è l’Escherichia Coli.

Come gestire la febbre in gravidanza

febbre in gravidanza

Avere la febbre in gravidanza può spaventare, ed è molto importante prendere sul serio la cosa per non mettere a repentaglio la gravidanza stessa. Prima però chiariamo che, per parlare di febbre, la temperatura deve misurare da 37,5 circa in su. Se invece è semplice alterazione, cioè due o tre decimi più del solito, è probabile che dipenda dal normale rialzo della temperatura, causato dalla produzione ormonale, comune a molte donne incinte. Ecco invece cosa fare se compare una vera e propria febbre.

La placenta previa

placenta previa

La placenta è quell’organo (normalmente) collocato vicino al fondo dell’utero, che fornisce i nutrienti al futuro bambino attraverso il cordone ombelicale.

Sesta malattia in gravidanza

Sesta malattia in gravidanza

Sono molte le donne che hanno paura di contrarre delle malattie infettive nel periodo della loro gravidanza. Paura del tutto giustificata: alcune infezioni relativamente diffuse potrebbero provocare seri problemi sia al feto sia alla stessa mamma. Tra queste anche la sesta malattia.