9° - Nona settimana di gravidanza - Gravidanza 360°

Pubblicità

Alla nona settimana di gravidanza il feto ha già imparato a succhiarsi il pollice, ad ingoiare il liquido amniotico, a muovere la testa avanti ed indietro; così come a muovere la lingua, chiudere la mascella, sospirare ed allungarsi.

Per effetto di questi enormi cambiamenti che avvengono nel feto e di quelli che si stanno verificando nel tuo corpo è possibile che alla 9° settimana tu ti senta piuttosto affaticata e che aumentino la nausea, il vomito ed il malessere mattutino. Però é il momento in cui devi tenere duro. A seconda dell’intensità dei malesseri di cui sopra, potresti non aver voglia di mangiare nulla. Il profumo di limone può essere efficace nel ridurre la nausea e il vomito. [2]

Il tuo utero è cresciuto ulteriormente, ed ora è grande all’incirca come un pompelmo, al suo interno il feto misura circa 38 mm (questa è la cosiddetta CRL -crown rump length, la lunghezza vertice-sacro). [3] Come conseguenza di ciò anche il tuo giro-vita sta aumentando e, con molta probabilità, il tuo volto sarà diventato più rotondo e più dolce.

Il feto alla nona settimana #

fonte: https://embryology.med.unsw.edu.au/

lo sviluppo dei suoi organi sensoriali #

Gli occhi del nascituro presentano già una loro propria pigmentazione, mentre i piccoli lobi delle orecchie sono visibili dall’ecografia. Il tuo bambino ha sviluppato anche una lingua con delle piccole papille gustative. [4]

lo sviluppo del viso #

I suoi occhi sono ora coperti con palpebre ben formate ma chiuse, palpebre che non si apriranno prima dell’inizio del terzo trimestre. Gli altri tratti caratteristici del suo viso, come la bocca, le labbra, il naso e la fronte, continuano a crescere ed a distinguersi; anche i denti continuano a crescere.[5]

lo sviluppo degli arti #

Le piccole braccia e gambe in cui i polsi e le caviglie crescono velocemente, già fanno sembrare il tuo bambino una miniatura dell’essere umano. Un’ecografia in questo periodo mostra chiaramente delle increspature alla fine di mani e di piedi che marcano gli spazi dove si formeranno le dita. Il tuo bambino inizierà ora a crescere di dimensioni ed a prendere peso, mentre continua a svilupparsi velocemente tutto il suo corpo.[1]

lo sviluppo del sistema nervoso #

Durante la nona settimana di gravidanza, il cervello, i nervi, ed il midollo spinale del bambino continuano a formarsi.

lo sviluppo degli organi interni #

Tutti i principali organi interni, compresi cuore, polmoni, reni, ed intestino, sono già nella loro posizione e si stanno sviluppando, come pure i muscoli. Il cuore è già diviso in quattro cavità, e le sue valvole iniziano a svilupparsi. Il battito cardiaco in queste settimane si aggira sui 170-180 battiti al minuto. [3] Ancorché con una ecografia sia ancora troppo presto per individuare il sesso del bambino, è già iniziato lo sviluppo dei suoi organi genitali. La placenta è già sufficientemente sviluppata per occuparsi della produzione della maggior parte di ormoni e nutrienti e poi di liberarsi di prodotti di scarto. La placenta produce anche gli estrogeni ed il progesterone, che regolano la maggior parte dei cambiamenti che avvengono durante la gravidanza.

8 settimana di gravidanza

Il feto durante l'ottava settimana

Cosa avviene nel corpo della donna #

L’incremento del volume sanguigno continua a sottoporre a un maggior sforzo gli organi del tuo corpo, e questo comporta la comparsa di vari sintomi della gravidanza. Rispetto alle precedenti settimane, il corpo cambia: nella nona settimana si hanno i seni più pieni, ed un aumento di peso. Ciò perché il tuo corpo continua a prepararsi alla nascita e al successivo allattamento del bambino. Tuttavia è anche possibile che ci possa non essere un aumento del peso, specialmente soffri spesso di nausea. Come puoi notare anche dal graduale aumento di gonfiore del tuo ventre, il tuo utero continua a crescere: è grande quasi quanto un piccolo melone. In relazione ad una serie di fattori correlati alla posizione del bambino nel grembo materno, ed alla tua altezza, durante questa settimana potresti incominciare già a notare un rigonfiamento della pancia. Se ancora non lo possiedi, ti consigliamo di dotarti di un cuscino per la gravidanza. Ce ne sono di tutti i gusti e per tutte le esigenze: dal cuscino mini al cuscino total body.

L’ecografia alla 9° settimana #

nona settimana di gravidanza

Ecografia durante la 9 settimana di gravidanza (clicca per ingrandire). Fonte: daddyhoodtranscribed.wordpress.com

Oltre al piccolo cuore che batte, un’ecografia può mostrare il bambino che già fa dei piccoli movimenti. Ma il feto è ancora troppo piccolo per far sì che tu possa sentirlo. Potresti essere in grado di sentire il battito del bambino per mezzo di un’ecografia Doppler.

Tuttavia ricorda che, a volte, l’ecografia fatta nella nona settimana potrebbe mostrare un sacco gestazionale vuoto. In rari casi ciò potrebbe essere dovuto ad una gravidanza extrauterina o da un aborto spontaneo. Nella maggior parte dei casi, però ciò si verifica quando la donna pensa che la propria gravidanza sia più avanzata di quello che effettivamente è. In questi casi un’ecografia eseguita tra qualche settimana mostrerà (con successo) il bambino.

I sintomi in questa fase delle gravidanza #

Come nelle precedenti settimane, responsabile della maggior parte dei sintomi che tu avverti e l’aumento dei livelli ormonali, associato all’aumento del volume sanguigno. Durante questa settimana la maggior parte delle donne continua ad essere soggetta ai disturbi mattutini (nausea e vomito) associati al mal di testa, a vertigini, a flatulenza, a bruciori di stomaco, a gonfiore [8], a dolori addominali o crampi, ed a dolori lombari [9].

Altri sintomi comuni che si presentano durante questa settimana sono costituiti da:

Man mano che la pancia cresce, per dormire potresti trovare estremamente utile utilizzare un cuscino per gravidanza. Una gravidanza gemellare aumenta il rischio di tali sintomi in ragione dei maggiori livelli di HCG [21]. Tuttavia, durante la nona settimana è anche perfettamente normale avere pochi, o nessun sintomo. Quindi, non c’è nulla di cui preoccuparsi se non ti si senti incinta in questa fase.

Alcuni consigli per la gestione dei sintomi #

Segnali a cui è bene prestare una particolare attenzione #

Curiosità e consigli per questo periodo #

Altri consigli utili per una gravidanza serena ed un bambino sano #

Video: ecografie alla 9° settimana gravidanza #



Riferimenti bibliografici 1. «8 to 9 Weeks | Prenatal Overview». [In linea]. Available at: http://www.ehd.org/dev_article_unit9.php#fb9. [Consultato: 18-dic-2018].
2. P. Yavari Kia, F. Safajou, M. Shahnazi, e H. Nazemiyeh, «The effect of lemon inhalation aromatherapy on nausea and vomiting of pregnancy: a double-blinded, randomized, controlled clinical trial», Iran Red Crescent Med J, vol. 16, n. 3, pag. e14360, mar. 2014.
3. F. Gaillard, «Early pregnancy | Radiology Reference Article | Radiopaedia.org», Radiopaedia. [In linea]. Available at: https://radiopaedia.org/articles/early-pregnancy. [Consultato: 18-dic-2018].
4. «Your pregnancy week by week», nhs.uk, 20-dic-2017. [In linea]. Available at: https://www.nhs.uk/conditions/pregnancy-and-baby/pregnancy-week-by-week/. [Consultato: 18-dic-2018].

5. [In linea]. Available at: http://www.columbia.edu/itc/hs/medical/humandev/2004/Chapter21_Fetus.pdf. [Consultato: 18-dic-2018].
6. http://www.webmd.com/baby/features/pregnancy-first-trimester-warning-signs
7. N. M. Lee e S. Saha, «Nausea and Vomiting of Pregnancy», Gastroenterology clinics of North America, vol. 40, n. 2, pag. 309, giu. 2011.
8. «When to Call Your Doctor», WebMD. [In linea]. Available at: https://www.webmd.com/women/pregnancy-when-to-call-your-doctor. [Consultato: 18-dic-2018].
9. «Your Pregnancy Week by Week: Weeks 9-12». [In linea]. Available at: https://www.webmd.com/baby/guide/your-pregnancy-week-by-week-weeks-9-12#riferimenti-bibliografici. [Consultato: 18-dic-2018].
10. F. Hytten, «Blood volume changes in normal pregnancy», Clin Haematol, vol. 14, n. 3, pagg. 601–612, ott. 1985.
11. M. Dugan-Kim, S. Connell, C. Stika, C. A. Wong, e D. R. Gossett, «Epistaxis of pregnancy and association with postpartum hemorrhage», Obstet Gynecol, vol. 114, n. 6, pagg. 1322–1325, dic. 2009.
12. D. C. Nierenberg e C. scientifico in diretta | 21 dicembre 2017 07:57 pm ET, «Mood Swings & Mommy Brain: The Emotional Challenges of Pregnancy», Live Science. [In linea]. Available at: https://www.livescience.com/51043-pregnancy-emotions.html. [Consultato: 10-apr-2019].
13. R. Hasan, D. D. Baird, A. H. Herring, A. F. Olshan, M. L. Jonsson Funk, e K. E. Hartmann, «Association Between First-Trimester Vaginal Bleeding and Miscarriage», Obstet Gynecol, vol. 114, n. 4, pagg. 860–867, ott. 2009.
14. T. M. Bayley, L. Dye, S. Jones, M. DeBono, e A. J. Hill, «Food cravings and aversions during pregnancy: relationships with nausea and vomiting», Appetite, vol. 38, n. 1, pagg. 45–51, feb. 2002.
15. L. M. Wen, V. M. Flood, J. M. Simpson, C. Rissel, e L. A. Baur, «Dietary behaviours during pregnancy: findings from first-time mothers in southwest Sydney, Australia», Int J Behav Nutr Phys Act, vol. 7, pag. 13, feb. 2010.
16. R. V. Vora, R. Gupta, M. J. Mehta, A. H. Chaudhari, A. P. Pilani, e N. Patel, «Pregnancy and Skin», J Family Med Prim Care, vol. 3, n. 4, pagg. 318–324, 2014.
17. A. L. Chien, J. Qi, B. Rainer, D. L. Sachs, e Y. R. Helfrich, «Treatment of Acne in Pregnancy», J Am Board Fam Med, vol. 29, n. 2, pagg. 254–262, apr. 2016.
18. H. Bergman, N. Melamed, e G. Koren, «Pruritus in pregnancy», Can Fam Physician, vol. 59, n. 12, pagg. 1290–1294, dic. 2013.
19. V. Shiny Sherlie e A. Varghese, «ENT Changes of Pregnancy and Its Management», Indian J Otolaryngol Head Neck Surg, vol. 66, n. Suppl 1, pagg. 6–9, gen. 2014.
20. «Assessment of abdominal pain in pregnancy – Differential diagnosis of symptoms | BMJ Best Practice». [In linea]. Available at: https://bestpractice.bmj.com/topics/en-gb/664. [Consultato: 10-apr-2019].
21. S. Celen et al., «First trimester biochemical markers in twin pregnancies», Ginekol. Pol., vol. 86, n. 5, pagg. 362–365, mag. 2015.
22. J. C. Vazquez, «Heartburn in pregnancy», BMJ Clin Evid, vol. 2015, set. 2015.
23. Ü. Dağlı e İ. H. Kalkan, «Treatment of reflux disease during pregnancy and lactation», Turk J Gastroenterol, vol. 28, n. Suppl 1, pagg. S53–S56, 2017.
24. S. Furara, M. Maw, F. Khan, e K. Powell, «Weakness in pregnancy – expect the unexpected», Obstet Med, vol. 1, n. 2, pagg. 99–101, dic. 2008.
25. «Pregnancy tiredness and safer sleeping position», nhs.uk, 21-dic-2017. [In linea]. Available at: https://www.nhs.uk/conditions/pregnancy-and-baby/tiredness-sleep-pregnant/. [Consultato: 10-apr-2019].
26. A. Bédard, K. Northstone, A. J. Henderson, e S. O. Shaheen, «Maternal intake of sugar during pregnancy and childhood respiratory and atopic outcomes», Eur Respir J, vol. 50, n. 1, lug. 2017.

Altri lettori anno trovato interessanti anche i seguenti articoli:

Di: Adele Paparotti / Pubblicato:

Settimane di gravidanza →