Passeggini – guida alla scelta

Riportiamo una selezione di passeggini delle diverse marche, alcuni dei negozi online che li commercializzano e i loro prezzi.

Di seguito alle offerte riportiamo una breve guida per l’acquisto.

Per una carrellata sulle diverse tipologie di passeggini in commercio ed un’analisi dei vantaggi e degli svantaggi di ciascuno ti rimandiamo al nostro altro articolo: Passeggini.

Pali Passeggino leggero Tre.9 Pali 2017 con parapioggia
Le dimensioni contenute ed il peso ridotto - insieme alla semplicità di apertura e chiusura - fanno di TRE.9 il passeggino perfetto per la mamma moderna che non vuole rinunciare a spostarsi liberamente con il proprio bambino in ogni occasione.
Vedi sito negozio per disponibilità
117,00
Negozio:
primimesi
PEG PEREGO PASSEGGINO PLIKO MINI MOMO DESIGN CHIUSURA AD OMBRELLO CON CESTELLO E CAPPOTTINA PEG PEREGO
Compatto e leggero, con i suoi 5,7 kg di peso lo pieghi con una sola manoMisurare solo 50 cm di larghezza, 101 di altezza e 84 di profondità significa averetanta libertà in piùLo schienale reclinabile in 3 posizioni a più di 150° è omologato per ...
Disponibile
199,00
Negozio:
faranostore
Maclaren passeggino Mark II silver
Il passeggino più leggero della sua categoria e il più resistente all’usura
Disponibilità limitata
147,00
Negozio:
nidodigrazia
Be Cool Passeggino Be Cool Light Newborn Pop - Nuovo 2017
Il passeggino Light Newborn di Be Cool ha un design moderno e originale, studiato per essere pratico per mamma e papà e molto comodo per i piccoli viaggiatori. Estremamente leggero, si chiude in un attimo e chiuso occupa davvero pochissimo spazio. Caratte
Disponibile
155,88
Negozio:
babypromo

Su quali aspetti delle varie offerte online di passeggini è opportuno focalizzare l’attenzione

sua sicurezza per il bambino

La sicurezza del bambino dovrebbe essere il cardine per la scelta di ogni passeggino.

Il sistema più utilizzato per assicurare il bebé al passeggino, è costituito da una cintura a 5 punti predisposta per essere avvolta intorno alla sua vita, tra le sue gambe, e scende sulle spalle: verificare se fibbia sia facile da sganciare e sia sicura per il bambino.

Chicco Telaio Passeggino Chicco Sprint
Chicco Telaio Passeggino Chicco Sprint / Venduto da: Baby chic store a 170,00 Euro

Non dovete dimenticare che i neonati hanno bisogno di un sedile reclinabile fino ad una posizione quasi piatta fino a quando non avranno sviluppato i muscoli per poter mantenere la testa in posizione eretta, il che di solito avviene nei primi 3-4 mesi. Ma un sedile reclinabile è utile anche per i bambini più grandi o bambini piccoli per poter fare un pisolino: controllare quindi che il passeggino sia dotato di schienale reclinabile, sopratutto se intendete utilizzarlo quando il bambino è molto piccolo.

Specialmente nel caso abbiate scelto di acquistare un passeggino di seconda mano (su Ebay trovate delle ottime occasioni) od un modello di qualche anno fa, assicuratevi che il passeggino non abbia degli spigoli vivi, delle parti in movimento raggiungibili dalle piccole mani del bebé e, soprattutto, assicuratevi che non si tratti di un modello ritirato dal commercio (per qualche ragione).

Nel 2009 la nota marca britannica di passeggini “MacLaren” ha ritirato, ad esempio, dal mercato americano ben un milione di passeggini (nove modelli:riguarda nove modelli, fabbricati in Cina, in vendita dal 1999: Volo, Triumph, Quest Sport, Quest Mod, Techno XT, TechnoXLR, Twin Triumph, Twin Techno e Easy Traveller) con la chiusura ad ombrello. Il motivo fu la cerniera laterale, che pare aver causato l’amputazione di un dito a 12 bambini durante la fase di apertura o chiusura. La stessa MacLaren non ritirò gli stessi prodotti in Europa, in quanto erano conformi agli standard europei di sicurezza (EN18888) diversi da quelli americani, (ma anche perché ritenne questi incidenti la conseguenza di uno “scorretto utilizzo del prodotto”) . In compenso, mise a disposizione dei clienti un kit formato da un triangolo di tessuto da applicare sulla cerniera laterale, per impedire al bambino di infilare le dita nel meccanismo senza intralciare le operazioni di apertura e chiusura del passeggino.

Nel 2012,  la Consumer Product Safety Commission (C.P.S.C,, un’agenzia indipendente  del governo degli  Stati Uniti) ha fatto richiamare dal commercio circa 220.000 passeggini della Peg Perego (i modelli “incriminati” erano il passeggino “Venezia” ed il passeggino “pliko-p3“, fabbricati in Italia da gennaio 2004 al 2007). Secondo questa Agenzia, era possibile che su tali passeggini il bimbo  potesse restare con la testa incastrata quando non correttamente legato, con conseguente rischio di strangolamento.

Ora è noto, che gli Usa sono “la patria dei richiami”, che certi incidenti a volte sono anche causati da un uso improprio del mezzo o da una serie di eventi sfortunati: non a a caso la MacLaren e la Peg Perego, tutt’ora sono considerate delle ottime marche di passeggini. Ciononostante, é importante che i genitori siano consapevoli dei possibili rischi legati ai passeggini sia al momento dell’acquisto, sia durante il successivo loro utilizzo.

Ritornando ai passeggini usati, se acquistate un passeggino di seconda mano assicuratevi che non ci siano dei particolari meccanici allentati, che le ruote/i cuscinetti/gli assi delle ruote siano perfettamente funzionanti, e che non diano cenni di cedimenti. Se li acquistate usati online, potete farvi confermare questi requisiti dal venditore prima dell’acquisto, e poi, se il prodotto dovesse presentare difetti di conformità avvalervi della garanzia legale.

sua praticità per il genitore

Al di là dei possibili attestati, di varia natura come le certificazioni di qualità od i premi per il design innovativo, quelli che effettivamente contano, sono quegli accorgimenti pratici volti a semplificare e “alleggerire” la vita dei genitori.

In tal senso costituiscono apprezzatissimi accorgimenti, la possibilità di chiusura del passeggino con una mano sola, e la possibilità dello stesso passeggino di restare in piedi anche una volta chiuso.

Joyello Passeggino Cucciolo Joyello
Joyello Passeggino Cucciolo Joyello / Venduto da: Baby chic store a 44,90 Euro

Per quanto attiene al peso del passeggino, quasi tutto dipende dalla scelta legata alla tipologia di passeggino che state cercando. Il peso delle diverse tipologie dei passeggini è infatti molto variabile e dipendente sopratutto da ben precise scelte costruttive. A parte ciò, a seconda di quanto sia robusto, dei materiali utilizzati (per le ruote ed il telaio, in particolare) un passeggino può pesare dai 4 e fino ai 15 chili: si parte dai passeggini leggeri, magari realizzati in leghe di carbonio o alluminio, fino ad arrivare ai cosiddetti “passeggini SUV”, ovvero i passeggini a tre ruote, ed ai passeggini gemellari.

La manovrabilità, come il peso del resto, è un’altro aspetto che può contribuire a evitare inutili stress ai genitori. Non pensate infatti che un passeggino pesante e poco manovrabile, rappresenti  per i genitori un’opportunità di fare del sano esercizio fisico. Soprattutto per le mamme più esili, le manovre e le abitudini sbagliate nell’utilizzo del passeggino possono portare allo sviluppo di tensioni (e dolori) muscolari.

Se dovete, ad esempio, compiere spesso percorsi che richiedono continue correzioni di traiettoria, potreste prediligere un passeggino con ruote piroettanti: il passeggino con ruote piroettanti, si orienta facilmente evitando la manovra di sollevamento della parte anteriore, che tenuto conto del peso del bambino, costringe la mamma a un notevole sforzo. Invece, chi percorre lunghi tratti rettilinei, chi non disdegna una corsa (jogging) con il passeggino, chi si sposta in posti affollati, chi utilizza spesso le scale mobili, potrebbe preferire il passeggino con ruote fisse.  Esistono poi, ovviamente, anche i passeggini che permettono di scegliere se lasciare le ruote anteriori piroettanti o se bloccarle in modo che restino fisse.

Restando nel campo  delle ruote, un’altro elemento importante da considerare nella scelta del passeggino, è  quello dei freni. Sui freni ci vuole la massima intransigenza: devono frenare bene, e devono poter essere attivati con estrema facilità. Normalmente, il bloccaggio delle ruote avviene tramite un freno a barra  (che consiste in un’unico freno che, attraverso un solo movimento, permette di bloccare entrambe le ruote posteriori. Ma esistono anche i freni che bloccano una sola ruota). I più moderni passeggini, soprattutto quelli a tre ruote (dedicati alle mamme più sportive), sono dotati addirittura di freno a disco  con attivazione da manubrio.

La maggior parte dei passeggini sono costruiti per la donne aventi una altezza media. Se, però, foste più alte o più basse, allora è necessario che il passeggino possieda un manubrio regolabile.

Un’ultima, ma importante cosa da tenere presente: i bambini piccoli sporcano. Perciò oltre che (ovviamente) essere in tessuto lavabile, è importante che il passeggino sia anche sia facilmente sfoderabile.

Articolo aggiornato il: settembre 8, 2016 at 16:57 pm

Articoli e approfondimenti