Prurito in gravidanza

Pubblicità

Nel corso della loro gravidanza circa due terzi delle donne lamenta un prurito, molto spesso localizzato sulla pancia.
In questo articolo vedremo come prevenire e come trattare questo disturbo.

La pelle in gravidanza #

Durante la gravidanza la pelle che si sta stendendo per adattarsi alla nuova forma del corpo potrebbe causare un prurito alla donna, soprattutto intorno alla sua ed al suo seno. Possono contribuire al prurito anche i cambiamenti ormonali che avvengono in questo periodo, ed una pelle secca.

Durante la gravidanza, possono peggiorare alcuni disturbi della pelle come l’eczema che sono solitamente associati a prurito.

A questo proposito occorre però precisare che alcune donne riscontrano invece dei miglioramenti: durante la gravidanza molte donne con la psoriasi avvertono un miglioramento della loro sintomatologia, mentre solamente poche riscontrano un suo peggioramento.

Ad ogni modo, se tu dovessi rilevare un’eruzione cutanea sui palmi delle mani o sulle piante dei tuoi piedi, rivolgiti medico perché questi potrebbero essere i sintomi di alcuni disturbi più seri che necessitano di cure mediche.

La prevenzione del prurito #

É possibile che durante la gravidanza non si possa prevenire del tutto il prurito, ma i seguenti consigli potrebbero servire a lenirli.

Rimedi naturali per alleviarlo #

Cerca di fare del tuo meglio per non grattarti, perché ciò non fa altro che irritare ulteriormente la tua pelle ed aumentare il prurito. Ma anche aumentare i rischi di infezioni.

Se sei portata a grattarti a causa della secchezza della tua pelle, i seguenti rimedi possono darti sollievo.

Quando allarmarsi #

E opportuno contattare il medico,

Il tuo medico ti visiterà in modo da poter individuare l’origine del problema, ti prescriverà un trattamento appropriato al tuo caso e, se necessario ti indirizzerà da un dermatologo.

In questi casi, è molto importante rivolgersi ad un medico perché alcune delle condizioni che causano prurito durante la gravidanza potrebbero influenzare anche il benessere del bambino, e necessitano di essere monitorate o di essere trattate.

E’ pur vero che un’eritema pruriginoso in gravidanza, solitamente è una condizione non pericolosa che crea solo molto disagio ma – solo per fare degli esempi – è anche vero che un prurito anche senza un eritema,

Altri lettori anno trovato interessanti anche i seguenti articoli:

Di: Adele Paparotti / Pubblicato: