13° - Tredicesima settimana di gravidanza

Pubblicità

Complimenti, sei riuscita a superare un terzo del tuo viaggio, quello più difficile, verso la maternità. Il primo trimestre è terminato e comincia il secondo trimestre, con un significativo calo del rischio di aborto1, e col tuo bambino che ha completato la formazione dei principali organi e parti corporee.

Lo sviluppo del feto nella 13° settimana #

Lo sviluppo degli organi interni #

L’intestino del bambino si continua a posizionare nella sua nuova sede all’interno dell’addome;

Incominciano a funzionare gli organi principali, con il pancreas che produce l’insulina, il fegato che secerne bile, ed i reni che producono urina per trasportare all’esterno le sostanze di scarto. In questo periodo della gravidanza, l’urina viene rilasciata nel liquido amniotico che circonda il bambino.

I testicoli o le ovaie – a seconda del sesso del feto – hanno già finito di crescere. 2 Un feto femmina avrà ora nelle sue ovaie circa due milioni di ovuli, e questo numero continuerà ad aumentare per poi ricalare ad un milione al momento della nascita. 3

Le corde vocali iniziano a formarsi.

Lo sviluppo delle ossa e dei muscoli #

Intorno a questo periodo, il tessuto osseo inizia a crescere nelle minuscole braccia e gambe, mentre all’interno delle guance i muscoli della suzione iniziano a svilupparsi.

Il bambino ha già iniziato a fare pratica con i suoi riflessi di cui avrà poi bisogno durante l’allattamento, deglutendo il liquido amniotico.

Lo sviluppo degli arti #

Questa è la settimana durante la quale il bambino inizia a sviluppare – sulle punte delle sue dita- le sue impronte digitali, uniche.

Arrivato a questa settimana, da quando il feto ha iniziato a muovere le minuscole braccia e gambe, ora il bambino è in grado di mettersi il pollice in bocca.

tredicesima settimana di gravidanza

L’aspetto esteriore del feto #

Il tuo bambino assomiglia sempre più ad un minuscolo essere umano, con la testa e col corpo che si vanno gradualmente proporzionando.

Ora la sua testa rappresenta solo un terzo del suo corpo totale.

Le dimensioni del bambino #

Il tuo piccolo miracolo è ora lungo 7.4 cm. – all’incirca la misura di una pesca- e pesa circa 25 grammi.

I cambiamenti nel tuo corpo durante 13° settimana #

Dalla tredicesima settimana cominciano a sparire, assieme a molti degli altri estenuanti sintomi, le nausee mattutine che ti hanno afflitto negli ultimi 3 mesi.

E’ normale che in questa fase ti senta un po’ goffa, a causa dell’ormone relaxina che rilassa le articolazioni, i muscoli ed i legamenti.

Potresti anche notare che la tua gabbia toracica si espande leggermente per poter far posto all’utero in crescita, mentre il tuo ombelico potrebbe avere già iniziato a sporgere.

Potresti ancora avere la necessità del bagno più frequentemente del solito, ma la frequenza diminuirà presto a causa dell’utero che si sposterà dalla pelvi e dalla vescica. L’utero si sta gradualmente spostando verso l’alto, causando la formazione di una piccola protuberanza nella tua pancia.

E’ però ancora troppo presto perché chiunque -oltre a te – la noti, specialmente se sei alla tua prima gravidanza.

Le gravidanze successive o gemellari potrebbero far sì che la si veda prima.

L’ecografia alla tredicesima settimana #

La pelle del feto è ancora trasparente ed un’ecografia permette di vedere i suoi vasi sanguigni e i suoi organi interni in via di sviluppo.

Sebbene gli organi sessuali abbiano quasi completato il loro sviluppo, è spesso troppo difficile determinare il sesso del bambino tramite un’ecografia alla tredicesima settimana.

tredicesima settimana di gravidanza

Ecografia alla tredicesima settimana di gravidanza

Un un’ecografia Doppler, potrebbe sembrarti allarmante il battito cardiaco del tuo bambino, perché doppiamente veloce rispetto al tuo. Il suo battito diminuirà però gradualmente, fino a normalizzarsi prima della nascita. Una ecografia mostrerà che il bambino si muove a tratti, scalciando e flettendo le piccole braccia. E’ però ancora troppo presto perché tu possa percepire questi suoi movimenti.

I sintomi alla 13° settimana #

Di positivo in questa settimana, è che i sintomi precoci della gravidanza, come la nausea, il vomito, l’affaticamento, gli sbalzi d’umore, le repulsioni alimentari ed il senso dell’olfatto aumentato, stanno finalmente iniziando a scomparire, e stai entrando nel secondo trimestre, che viene spesso considerato il meno sintomatico dei tre trimestri.

Un’altra cosa positiva che accade all’incirca nel corso di questa settimana, è che i tuoi livelli di energia ricominciano a crescere e, giorno dopo giorno, sentirai una minore sonnolenza.

Tuttavia, non ti devi preoccupare se continui a sentirti ancora debole, stanca e nauseata, in quanto ogni gravidanza è unica con i propri sintomi e disturbi.

Questi sono i sintomi che sono comuni nella tredicesima settimana:

I segnali a cui prestare particolare attenzione4 #

Consigli per una gravidanza serena e un bambino sano4 #

Video di ecografie alla tredicesima settimana #





Riferimenti bibliografici
  1. Rowe, H. & Hawkey, A. J. Miscarriage. in Routledge International Handbook of Women’s Sexual and Reproductive Health 296–307 (Taylor and Francis, 2019). doi:10.4324/9781351035620-20.
  2. You and your baby at 13 weeks pregnant – NHS. https://www.nhs.uk/conditions/pregnancy-and-baby/13-weeks-pregnant/.
  3. Oogenesis – Developmental Biology – NCBI Bookshelf. https://www.ncbi.nlm.nih.gov/books/NBK10008/.
  4. COI. The pregnancy book. Your complete guide to: A healthy pregnancy, labour and childbirth, the first weeks with your new baby. Archives of Women’s Mental Health (2009).

Altri lettori anno trovato interessanti anche i seguenti articoli:

Di: Adele Paparotti / Pubblicato:

Settimane di gravidanza →